Curriculum

556809_281651921967868_500067599_nMaurizio Masini, nato a San Gimignano, dove tuttora risiede, studia all’Istituto d’Arte “Duccio di Buoninsegna” di Siena con il Prof. Plinio Tammaro, e dal 1975 al 2011 è insegnante della sezione di Scultura di tale Istituto.

Opere: Monumento alla Resistenza (1981), intitolato al pittore senese Bruno Bonci, a Vagliagli (SI) e Monumento ai Minatori e Partigiani in Piazza Fratelli Cervi ad Abbadia San Salvatore (1989).

Stemma del Comune di San Gimignano, realizzato in marmo policromo, e situato sulla facciata del Palazzo Comunale, e lunetta inserita nella pavimentazione di Piazza della Cisterna (2003).

Colomba della Pace per il Sacrario del Cimitero di San Gimignano, eseguita nel 2003, e Monumento per i Martiri di Montemaggio, collocato nell’omonimo piazzale, sempre a San Gimignano, inaugurato l’undici luglio 2004. Nel giugno del 2005 la realizzazione in bronzo e travertino della Fontanina di Porta San Giovanni, ancora del suo paese d’origine.

Una sua opera si trova all’interno della Rassegna Permanente di Artisti Senesi Contemporanei del Centro Didattico Nazionale dell’I.N.P.S. a Siena, e un’altra all’interno del centro “Il Bagolaro” di San

Nel 2011 esegue per il parco dell’Hotel Sovestro due alberi in grandezza naturale, e uno per l’Hotel Villa Belvedere, a San Gimignano, in acciaio, rame e travertino.

La sua fontana monumentale , “L’albero delle cannelle”, per il comune di San Gimignano, in marmo bianco, Gimignano. Ha eseguito una medaglia commemorativa del Conte Guido Chigi Saracini e due sculture su commissione per la Contrada dell’Istrice della città di Siena.

Il 27 gennaio 2006 viene inaugurata una stele in marmi policromi dedicata alla memoria delle sorelle Nissim presso la scuola elementare “Saffi” di Siena. pietre locali e bronzo, viene inaugurata il 19 novembre 2011 al Piazzale “Martiri di Montemaggio”, San Gimignano.

Mostre: nel 1990, a San Gimignano, e di seguito a Barberino Val d’Elsa, a cura dei rispettivi Assessorati alla Cultura. Espone di nuovo nella sua città natale in una personale nel novembre 2004 e aprile 2005. Il 30 luglio espone alla Galleria Comunale di Arte Moderna e Contemporanea di Piombino, e a settembre partecipa alla XIII Edizione della Biennale della Pietra Lavorata di Strada in Casentino (AR).

Dall’8 al 12 dicembre 2005 è presente alla 7^ mostra mercato “Immagina Arte in Fiera” di Reggio Emilia.

Nel 2006, ad aprile partecipa alla collettiva “Artisti per Santa Caterina” a Siena, e a giugno alla 3^ rassegna biennale di Arte Sacra di Pistoia. A settembre inaugura una personale nella sede del comune di Casole d’Elsa. Dall’8 all’11 dicembre si ripresenta all’8^ mostra mercato “Immagina Arte in Fiera” a Reggio Emilia.

Nel marzo del 2007 inaugura una mostra personale nella galleria “Arttime” di Udine, e nell’estate dello stesso anno le sue sculture sono state esposte nelle vie e le piazze di Radicondoli, in una mostra personale organizzata dal comune.

In settembre, 2008, viene invitato ad esporre alcune sue opere al 20° Premio Nazionale di Pittura di Civitella in Val di Chiana (AR), dove una delle sue sculture è esposta nel Museo di Arte Moderna.

Nel 2009 partecipa alla mostra organizzata dal comune di Civitella Val di Chiana “Dalla Periferia alla Città” nel Palazzo della Provincia di Arezzo.(maggio/giugno). In agosto viene invitato ad esporre alla Biennale della Pietra Lavorata di Strada in Casentino e nel mese di settembre espone alcune opere nella mostra “(S)oggettivamente”, ancora a Civitella Val di Chiana. Partecipa alla mostra “Arte, Mistica, Paesaggi”, dedicata alla memoria di Plinio Tammaro e allestita nel comune di Sovicille. Nel luglio del 2011 è uno degli espositori in una mostra di opere degli allievi del Tammaro al Cassero Senese di Grosseto.

Molte delle sue sculture vengono esposte a San Giovanni d’Asso (SI) in occasione del XXVI° mostra mercato del tartufo bianco delle Crete Senesi.

Maurizio Masini, Tel. 0577 941672
Via di Fugnano 24, Cell. 333 1631549
53037 San Gimignano (SI).
E-mail:
mauriziomasini1@gmail.com
www.mauriziomasini.net